Marketing Immobiliare

Open House

18 maggio 2018

L’Open House è una tecnica di marketing immobiliare utilizzata moltissimo negli Stati Uniti, che si sta diffondendo in Europa, che mira a promuovere un evento immobiliare in una determinata zona geolocalizzata.

Quando sono a Tampa, in Florida, nel weekend è possibile visionare centinaia e centinaia di immobili, tutti preparati con l’home staging e pronti ad accogliere i potenziali acquirenti. Questa tecnica è stata testata e studiata come modus operandi alternativo alla “visita singola, una nuova modalità di vendita immobiliare che si va ad aggiungere al ventaglio di proposte di Immobiliare Classe A.

Ma capiamo meglio in cosa consiste “un evento Open House” e perché sia così efficace.

Questo evento immobiliare ha l’obiettivo di mostrare in un’unica giornata, a un gran numero di persone, una proprietà; essa viene prima preparata ad hoc grazie all’utilizzo dell’home staging in modo da essere “ready to sell” pronta per essere (visitata) e venduta nel minor tempo possibile.

I proprietari, affiancati dal team di Immobiliare Classe A, decidono quindi di “aprire la casa” ai potenziali acquirenti, in un unico appuntamento, che è fissato nel weekend: solitamente il sabato dalle ore 14.30 alle ore 18.30 e domenica dalle ore 10.30 alle ore 14.30.

Per i visitatori è possibile sia fissare un appuntamento all’Open House in modo da avere garantita la consulenza immediata e personalizzata di un agente al momento dell’arrivo, sia venire a visitare l’immobile “senza appuntamento” essendo, appunto, “un evento immobiliare libero” a disposizione dei potenziali acquirenti per un periodo di tempo ben definito.

L’Open House si svolge sempre sotto la supervisione di uno o più consulenti immobiliari e ha spesso esiti molto positivi: per la comunità (il vicinato) che viene a conoscenza di un immobile disponibile nella zona (spesso gli immobili vengono acquistato da amici o parenti di proprietari di zona), sia per il proprietario che ha la possibilità di concentrare un gran numero di visite in un ridotto periodo di tempo (15 visite, 15 persone, avrebbero richiesto mesi di appuntamenti e visite), sia per il potenziale acquirente che ha la “libertà” di visionare un immobile senza la necessità di dover fissare un appuntamento ma avendo sempre disponibile la professionalità di un Consulente Immobiliare Classe A.

Si tratta di un evento che ha innumerevoli vantaggi per il proprietario e che solo agenzie ad alto valore professionale sono in grado di realizzare.

Il risparmio di tempo (con l’open house tutti gli appuntamenti si concentrano in un solo giorno), la garanzia di un’efficace comunicazione di vendita a tutti i potenziali clienti della zona e la maggiore probabilità di avvicinarsi al prezzo richiesto (le visite multiple confermano che ci sono più persone interessate all’immobile e creano immediata concorrenza simile ad un effetto asta) fanno si che l’Open House sia uno degli strumenti di marketing e comunicazione immobiliare più efficace.

Immobiliare Classe A, sempre all’avanguardia, proporrà ai suoi clienti questo nuovo servizio a partire da Giugno 2018 per la zona di Bologna e Sasso Marconi.

 

Francesca Martinelli

Home Stager – Consulente in Marketing Immobiliare

 

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Lascia un commento